Il menù irlandese tradizionale per la Festa di San Patrizio

Carne in scatola, salmone, zuppe di cavolo e stufati di ogni genere. Si, la cucina irlandese è tutt'altro che leggera, lo ammettiamo! Ma se vogliamo provare le sue tradizionali delizie il giorno di San Patrizio è proprio quello giusto per farlo.

17 marzo arrivato e chi è legato da origini gaeliche o tradizioni religiose al culto di San Patrizio, di certo non lascerà passare inosservata questa giornata. Per tutti gli altri che invece non rientrano nelle due categorie su citate ma che amano comunque la festa e la cultura Irish, ecco un modo per sperimentarsi ai fornelli: il menù irlandese tradizionale del St. Patrick's Day.

Ve lo diciamo da subito, non è leggero e neppure raffinato e probabilmente tutto il vicinato sentirà gli effluvi che provengono dalla vostra cucina. Tuttavia, se questo non vi spaventa e anzi siete pronte a cimentarvi in pasticci di carne, stufatoni e zuppe di verdure, dolci alcolici di ogni genere, allora questo è il post giusto per voi. Male che vada c'è sempre l'opzione pizza al salmone per salvare il salvabile, ovviamente accompagnata da birra Guinness!

San_Patrizio_cibo

Foto | Getty Images

Celeriac Champ

San_patrizio_menu_celeriac_champ

In altre parole "purea di sedano rapa". Agli irlandesi piacciono gli intrugli di verdure dai sapori e dagli odori forti e il Celeriac Champ, insieme al Colcannon, è uno dei piatti più che apprezzati dai diretti discendenti dei popoli celtici. Per farlo servono: 900g patate, tagliate a tocchetti, 650gr di sedano rapa, sbucciato e tagliato a tocchetti, 1 spicchio d'aglio intero sbucciato, 50ml di panna, 25g di burro (più un extra per servire), 5 cipollotti tritati.

Mettete le patate, il sedano rapa e l'aglio in una pentola con acqua fredda. Poi accendete la fiamma e cuocere a fuoco medio per 20-25 minuti finché la verdura non diventa tenera. Scolate, riducete a purea con un frullino ad immersione e poi aggiungete la panna e il burro. Aggiustate di sale, unite i cipollotti tritati e mescolate con cura. Impiattate e aggiungete una noce di burro sopra ogni porzione.

Via | bbcgoodfood
Foto | da Pinterest di Martha Smith

Irish Shepherd Pie

San_patrizio_menu_shepherd_pie

Più che un secondo è un vero e proprio pasto completo a base di patate, carne e verdure. Per farlo servono: 1Kg di carne di manzo macinata, 1 cipolla grande tagliata a cubetti, 3-4 carote grandi tagliate a dadini piccoli, 1 tazza di piselli precotti, 6 tazze di purè di patate, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, 2 cucchiai di salsa Worcestershire, 1 cucchiaio di brodo, 1 bicchiere di vino rosso, 2 cucchiai di farina, 1 cucchiaio di burro, 3-4 rametti di timo tritati fini, 1 uovo sbattuto, 1 cucchiaio di olio d'oliva, 1 cucchiaino di pepe nero, parmigiano grattugiato (opzionale).

Fate soffriggere la cipolla e le carote per qualche minuto e poi aggiungete la carne tritata. Condite con pepe nero e timo e cuocete fino a che la carne non si dora in superficie, dopo di che scolate il grasso e aggiungete i piselli e il burro, mescolate e versate anche la farina, il concentrato di pomodoro, il vino e la salsa Worcestershire. Lasciate stufare la carne fino a far assorbire i liquidi, poi aggiungete il brodo di pollo e fate ridurre anche in questo caso fino ad ottenere un composto umido ma non troppo acquoso.

Spegnete la fiamma, ungete una pirofila con del burro e poi travasate il pasticcio di carne al suo interno. Spianatelo bene con il dorso di un cucchiaio fino a coprire il fondo della pirofila e in ultimo coprite con la purea di patate, facendo delle decorazioni con i rebbi di una forchetta. Spennellate con uovo e cospargete di parmigiano, poi mettete a cuocere a 200° C per una ventina di minuti.

Via | Food.com
Foto | da Flickr di AnsyDuPyton.com

Irish Soda Bread

San_patrizio_menu_soda_bread

Entrambi i piatti qui sopra non possono non essere accompagnati da una bella pagnotta lievitata con il bicarbonato, pane tipico del giorno di San Patrizio spesso insaporito con noci e altra frutta secca. Per la ricetta base serviranno: 4 tazze di farina, 2 cucchiai di zucchero semolato, 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino di cremor tartaro, 1 cucchiaino di sale, 2 cucchiai di burro ammorbidito, 1 tazza e mezzo di latticello.

Sbattete insieme la farina, lo zucchero, il bicarbonato, il cremor tartaro e il sale fino a che non saranno ben combinati. Dopo di che aprite a fontana e mettete all'interno dell'impasto secco il burro e il latticello, mescolando con una forchetta fino a che il composto non diventa morbido e omogeneo. Trasferite sul piano da lavoro infarinato e impastate per qualche minuto con le mani, formando alla fine una palla.

Praticate un decoro a croce sulla superficie, adagiate la pagnotta su una teglia rivestita con carta forno imburrata e cuocete in forno preriscaldato a 200° C per almeno una mezz'ora. Fate la prova dello stuzzicadenti per vedere il grado di cottura. Poi sfornate e fate freddare bene prima di mettere in tavola.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Southernfood
Foto | da Flickr di mccun934

Per concludere...

E se ora l'ultimo desiderio, dopo questa valanga di cibo salato è solo quello di addentare qualcosa di dolce, vi accontentiamo subito. La ricetta ve l'avevamo data pochi giorni fa e racchiudeva in ogni morso i sapori corposi dell'Irlanda. E quindi, w la golosa torta all'Irish Coffee, profumata di caffè lungo e whiskey, degna conclusione di un menù ricco come quello appena raccontato: Buon San Patrizio!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail