La ricetta originale del vincotto fatto in casa

Ecco la ricetta originale del vincotto fatto in casa secondo la tradizione


La ricetta del vincotto è facile ma richiede una buona dose di pazienza, la preparazione è molto lunga e non ci sono scorciatoie. Il vino cotto si può preparare in tanti modi diversi, gli ingredienti più utilizzati sono i fichi e l’uva ma so che esistono anche varianti più azzardate ad esempio con le cotogne o i lamponi. Io vi propongo la ricetta classica con l’uva, il vincotto di uva è quello più utilizzato nelle ricette tradizionali, sia quelle dolci che quelle salate.
Ingredienti

  • 3 kg di uva

vincotto

Preparazione
Schiacciate gli acini di uva, metteteli in un contenitore di plastica e lasciateli macerare per circa 48 ore. Prendete una pentola di acciaio e copritela con un telo bianco e sterilizzato, poi iniziate a schiacciate gli acini in modo da estrarre il succo e man mano metteteli da parte. Versate il succo nella pentola attraverso il telo e fatelo colare per tutto il tempo che sarà necessario . Se avete fretta potete strizzare o mescolare ma cercate di dargli il tempo che occorre, sono preparazioni che richiedono tempo.

Togliete il telo facendo attenzione a non far cadere i residui e poi travasate il vostro succo in una pentola grande, portate a ebollizione e poi abbassate il fuoco e fate stringere ad un terzo. La cottura deve essere lenta e molto lunga quindi non provate ad affrettare i tempi perché dopo tutto il lavoro fatto sarebbe un peccato mettere a rischio il risultato finale.

Il vincotto è pronto quando è molto viscoso ed ha la stessa consistenza del miele, a questo punto potete imbottigliarlo e farlo riposare al buio per almeno un paio di mesi.

Foto | da Flickr di pacomino

  • shares
  • Mail