La crema Chantilly al rhum per panettone e pandoro dello chef Claudio Vicina

Come accompagnare panettone e pandoro a Natale? Ecco la crema Chantilly al rhum dello chef stellato Claudio Vicina per conquistare i tuoi ospiti.

Oggi – siamo sotto le feste e vogliamo essere clementi – ti proponiamo una crema per pandoro e panettone che, seppur stellata, è a prova di un qualsiasi principiante. La ricetta porta la firma dello chef Claudio Vicina del ristorante Casa Vicina, una stella Michelin, di Torino. E risponde ai classici dilemmi festivi quali “Cosa abbinare al pandoro?“, “Come accompagnare un panettone?” o, ancora, “Come servire il panettone caldo?”. Ebbene, è una crema deliziosa e vellutata, dal sapore ricco in quanto aromatizzata al rhum che, se abbinata ad un panettone o un pandoro artigianali, farà la differenza regalandoci un’esperienza insuperabile.

Crema Chantilly al rhum per panettone e pandoro: la ricetta

Siamo sicuri che una crema per accompagnare il panettone come questa tu non l’abbia mai preparata. Questo può essere il Natale giusto per sperimentarla, specie se sei stufa della solita crema al mascarpone. Ma, oltre che per tale nobile scopo, la crema chantilly al rhum può essere utilizzata per dare vita a un dolce al cucchiaio. Ad esempio, potresti semplicemente servirla in un bicchiere e spolverarla con del cacao, con della cannella o con della granella di frutta secca o briciole di biscotti.

La preparazione della crema Chantilly al rhum, come vedrai, è molto semplice. Prevede la preventiva realizzazione della crema pasticcera (ma in una versione più ricca del solito) e nell’aggiunta della panna e della cannella – oltre, naturalmente, al rhum – per completarla dando vita alla Chantilly che impreziosirà il tuo menù di Natale. Mangiare il pandoro o il panettone come dessert è infatti una delle più tradizionali e golose delle abitudini. Si tratta di dolci che non mancano in nessuna casa visto che non si mangiano solo alla cena della vigilia o al pranzo di Natale, ma scandiscono tutto il periodo che precede e che segue il 25 dicembre. Fino all’Epifania, praticamente.

© Luigi Rosa

Ingredienti

Per la crema pasticcera

500 g di latte e 200 g di panna
7 tuorli d’uovo
200g di zucchero
50g di farina

Per la crema Chantilly

(crema pasticcera)
1 cucchiaio da caffè di cannella macinata
30g di rhum
500g di panna semi montata
200g di panna liquida

Preparazione della crema Chantilly al rhum

Inizia dalla preparazione della crema pasticcera: fai bollire insieme con una stecca di vaniglia il latte e la panna. Unisci i tuorli d’uovo lavorati con lo zucchero e la farina e fai bollire la crema per 10 minuti a fuoco basso. Una volta preparata la crema pasticcera, unisci un cucchiaino di cannella macinata. Quando la crema sarà a temperatura ambiente, unisci al composto il rhum e la panna semi montata e, successivamente, aggiungi anche i 200 g di panna liquida. Trasferisci la crema ottenuta in frigo fino al momento dell’utilizzo, quindi versala nelle coppe e servila in accompagnamento al panettone o al pandoro.

Creme per accompagnare pandoro e panettone

Deliziosi serviti da soli, panettone e pandoro sono i dolci italiani più amati per le feste che ci piace accompagnare con una deliziosa aggiunta. Tra le creme più gettonate, oltre quella al mascarpone ci sono la crema al caffè, lo zabaione, il gelato, la panna montata, la cioccolata fusa o anche, perché no, la marmellata del gusto preferito.