La ricetta della cheesecake al cioccolato vegana

È buona, fresca, non ha bisogno del forno per essere preparata e non contiene ingredienti di origine animale: è la cheesecake al cioccolato vegana, un peccato di gola irrinunciabile.

Sul sito Healthy Voyager la chiamano No Bake Chocolate pie, ma a noi piace di più il nome di cheesecake al cioccolato vegana. E giusto per non tralasciare nulla aggiungiamo anche che essendo "no bake", trattasi di prodotto che non esige cottura in forno. Per questa ragione e per la sua totale assenza di ingredienti di origine animale, questo gustosissimo dolce diventa un ottimo dessert estivo, leggero da digerire, adatto ai vegani e da preparare con il solo ausilio del frigorifero. Vediamo come si fa.

Per la base biscottata serviranno: 1 tazza di cocco grattugiato (la ricetta dice "dolcificato", ma è molto una questione di gusti), mezza tazza di mandorle, mezza tazza di noci, 8 datteri denocciolati reidratati, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, 1/4 di cucchiaino di sale, 1 cucchiaio di nettare di agave, 3 cucchiai di cacao. Per la farcia: 2 avocado maturi sbucciati e denocciolati, 6 cucchiai di cacao in polvere, 2/3 di tazza di nettare di agave, 1 cucchiaino di sale marino, 4 cucchiaini di estratto di vaniglia, 1 cucchiaino di caffè istantaneo (opzionale), latte di cocco qb. Per guarnire: fragole a fette, panna vegan montata (opzionale).

Per la base si mettono tutti gli ingredienti in un mixer e si fa andare il macchinario ad impulsi fino a che la miscela non ha un aspetto farinoso (non iper-raffinato) ma omogeneo. Si unge una teglia da 20cm di diametro con dell'olio vegetale e poi si fodera con l'impasto, pressandolo bene sul fondo con il retro di un cucchiaio. Infine si mette in frigo per far rassodare fino alla farcitura.

Per il ripieno si segue lo stesso procedimento usato per la base. Tutti gli ingredienti vanno messi nel mixer tranne il latte di cocco che andrà versato a filo per mantenere la crema sempre alla giusta consistenza. L'autrice della ricetta dice che quest'ultima è a nostro gusto, ma che teoricamente dovrebbe essere simile ad un budino più che ad una mousse.

In ultimo, possiamo tirare la teglia con la base fuori dal frigo e versarci dentro la farcitura. Spianiamo con un coltello piatto la superficie della crema e rimettiamo in frigo per almeno un'ora. Al momento di servire decoriamo con fragole a fette e panna vegan. Irresistibile!

Via | Healthy Voyager
Foto | da Flickr di midiman

  • shares
  • Mail