Come fare la pasta con scampi e gamberetti


La pasta con scampi e gamberetti è un primo piatto veloce e gustoso, è molto semplice quindi perfetto se avete poco tempo ma volete gustare qualcosa di veramente speciale. Per fare questo piatto dovete usare gamberi e scampi freschissimi, pomodori Pachino maturi, preferibilmente di agricoltura biologica, e una pasta di buona qualità, spaghetti o linguine, meglio se trafilate al bronzo.

Se non siete sicure che gamberi e scampi siano veramente freschi e non avete un pescivendolo di fiducia che possa consigliarvi, è meglio ripiegare sul surgelato, non è la stessa cosa in termini di gusto ma almeno c’è la certezza di non rischiare la salute e passare una pessima giornata.

Ingredienti

  • 400 gr di pasta del tipo spaghetti o linguine
  • 1 spicchio di aglio
  • 500 gr di gamberi
  • 300 gr di scampi
  • 200 gr di pomodori Pachino
  • Sale
  • Peperoncino
  • Olio extravergine di oliva
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Prezzemolo

Preparazione
Pulite i gamberi e togliete le teste, gli scampi invece dovete lasciarli interi, al limite tagliarli a metà, e togliete solo le antenne. Prendete una padella antiaderente e mettete l’olio e lo spicchio d’aglio, fatelo dorare e poi mettete gamberi e scampi, saltateli in padella e sfumate con il vino a fuoco vivace. Poi aggiungete i pomodori pachino tagliati in quattro, insaporite con sale e peperoncino (poco!) e cuocete a fuoco medio per una decina di minuti. Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e versatela nella padella dove avrete tolto gli scampi. Cuocete insieme per qualche minuto e poi aggiungete il prezzemolo tritato finemente. Mettete la pasta nei piatti e decorate con gli scampi. Servite la pasta ben calda.

Foto| da Flickr di rika-tyunarti

  • shares
  • Mail