La ricetta del plumcake alla melagrana

Se serve un'idea genuina e soffice per la prima colazione, Pinkblog ve ne dà una squisita. Provate la ricetta del plumcake alla melagrana. Sarà la dolcezza che serve per affrontare la mattinata.

Un buon risveglio è il trucco per affrontare bene qualsiasi giornata. Anche quella che si preannuncia più pesante delle altre. Ecco perché la prima colazione è un momento importante, che va onorato con un'alimentazione sana, genuina e gustosa per fare scorta di energia e buonumore. Per aiutarvi nell'impresa Pinkblog vi suggerisce oggi la ricetta del soffice plumcake alla melagrana, morbido e goloso.

Per farlo servono: 350gr di farina, 180gr di zucchero, 90gr di burro non salato, 2 uova grandi + un albume, 200gr di latticello, i chicchi di una melagrana grande, 2 cucchiai di scorza di limone grattugiata, mezza bustina di lievito per dolci, mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia, mezzo cucchiaino di estratto di fiori d'arancio.

Sbattete lo zucchero con burro nel mixer a media-alta velocità per circa cinque minuti fino a che il composto non è ben amalgamato. Aggiungete le due uova più il bianco d'uovo uno alla volta, battendo bene dopo ogni aggiunta e poi unite il latticello, la scorza del limone, gli estratti di vaniglia e fiori d'arancio e infine il lievito.

A questo punto incorporate a cucchiaiate la farina alternandola al latticello e andate avanti così fino a che non avrete terminato gli ingredienti. Trasferite in una ciotola, versate i chicchi di melagrana e mescolate con cura per amalgamare il tutto. Imburrate e infarinate una teglia per plumcake da 12 porzioni, versate l'impasto e infornate in forno già caldo a 190° C. Fate cuocere per circa quaranta minuti senza mai aprire la porta del forno, passato questo tempo fate una prova stuzzicadenti per vedere il grado di cottura.

Se il dolce è ancora crudo abbassate di una decina di gradi la temperatura e tenete in forno per altri venti minuti o comunque fino a che il plumcake non sarà dorato in superficie e ben lievitato internamente. Dopo di che fate freddare e poi servite le fette così semplici oppure decorate con sciroppi di frutta, sciroppo di cioccolata, miele liquido o panna montata.

Foto | da Pinterest di Jenn Lynn

  • shares
  • Mail