Forse non tutti sanno che i cambi di stagione sono una fase delicata per la salute del nostro organismo. Il clima cambia, le temperature anche e il fisico è così sottoposto a un periodo di stress per adattarsi alle modifiche esterne. In particolare, il passaggio dall’inverno alla stagione calda, porta con se stanchezza e appesantimento generale curabili con buoni stili di vita e con un piano alimentare depurativo studiato ad hoc.

Per aiutarci a riprendere energia e ad eliminare le tossine, ci possono venire incontro i frullati, gli smoothie e i centrifugati di frutta e verdura. Oggi ve ne proponiamo uno molto efficace e anche piuttosto buono, anche se magari gli ingredienti usati potranno scatenare un po’ di diffidenza. Non allarmatevi e fidatevi di noi, vi promettiamo che non sarà necessario tapparvi il naso, ma che anzi ogni sorsata vi farà sentire meglio senza scontentare il palato.

Per il frullato detox a base di zenzero e foglie di cavolo serviranno:

  • Una dozzina di foglie di cavolo verde tritate grossolanamente
  • Tre fette di radice di zenzero sbucciate e grattugiate finemente
  • Una banana matura fatta a tocchetti
  • Un bicchiere di latte di mandorla bio non zuccherato
  • Mezzo bicchiere di succo di lime spremuto fresco
  • Tre cucchiai di miele liquido grezzo
  • Un cucchiaino di cannella in polvere
  • Sei foglioline di menta tritate

Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e fate andare il macchinario ad impulsi fino a che il composto non sarà liscio e ben amalgamato. Dopo di che versate nei bicchieri e gustatevi questo delizioso smoothie depurativo. Il cavolo è un diuretico naturale, mentre lime e zenzero favoriscono l’eliminazione del gonfiore addominale e delle tossine accumulate.

Solo una raccomandazione: come sempre non esagerate con i dosaggi. Anche nel campo dei rimedi naturali è bene sapere che il troppo stroppia. E così come un eccesso di tè verde può dare adito a fenomeni di tipo irritativo della mucosa gastrica, allo stesso modo il cavolo può farvi sperimentare fastidi a livello intestinale. Insomma, enjoy responsibly, un po’ come la birra! 🙂

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Flickr di Gauravonomics

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 04-04-2014